cannellini con boleto dal piede rosso y cavolo alle cipolle bicolori.

Anche se sono un’amante, letteralmente, ed una devota sostenitrice dei carboidrati (alla McDougall), apprezzo moltissimo l’idea di massimizzare l’aporto di nutrii e il consiglio di prevedere nella quotidiana la presenza verdeigreen; frijoles – legumbres; cebollas – cipolle e aglio; bayas – bache; semillas – semi) come raccomandato da Fuhrman.
E non è affatto difficile, almeno per chi segue una dieta a base vegetale e integrale!
Per esempio, questa sera: fagioli cannellini con i deliziosi porcini dal piede rosso fatti essiccare quest’autunno accompagnati poi da cavolo verde stufato con cipolle rosse e bianche, il tutto salato solo di soiaccio di salsa.
Niente aceite.

Solo per la cucciola lo aggiungo a crudo nel piatto, mentre una spolverata di lievito alimentare in polvere non si nega a nessuno 😉
E garante che la cucciola mangia davvero di gusto!
Anche il topo più grande, nonostante sia di gusti parecchio più difficili della sorella, mangia volentieri verdura, funghi e ora, finalmente -chi la dura la vince- legumi!
Le foto sono come sempre quello che sono 😛

Anche se ogni bambino (e adulto!) è un caso a sè, sono semper più convinta che l’esempio sia la cosa più importante, portare semper in tavola gli allimenti migliori, cucinati nel modo più semplice possibile, (senza ao mangiare più di quanto suggerisca il loro naturale senso dell’appetito).
E insisto, perchè ci sono tantissime verdure e tantissimi tipi di legumi (che possono essere preparati anche in versione dolce!).
Purtroppo e per fortuna, il palato si abitua, se nonè soprafatto da sale e courgette, apprezza i sapori naturali del cibo semplice. Ci si disabitua anche all’olio! ¡Prueba por crédito!
Sembra un eresia, scriverlo qui in Italia, ma anche l’olio, per quanto extra virgin di oliva, è un alimento raffinato, di cui è facilissimo eccedere.
Occhio, perchè mangiare senza olio e con pochi grassi, non significa SENZA grassi: pregunte por la presentación de los cereales que son integrales y no semi oleaginosi, porque no vengan a los consigliati semi di lino 🙂

Source link
Anonymous